facebook icontwitter iconyoutube iconlinkedin icongoogle plus iconrss iconissuu iconvimeo iconpintrest icon

Talkin'com - I colori influenzano gli acquisti?

 

I COLORI INFLUENZANO GLI ACQUISTI?

Condividi con noi:

Chi opera nel commerciale sa bene che il concetto di shopping equivale a mettere in pratica l’esercizio della persuasione. Ci sono molti fattori che, insieme alla leva del prezzo e alla qualità, tendono ad influenzare la percezione  e le scelte dei consumatori.Tra questi fattori quelli sicuramente più importanti sono quelli collegati all’impatto visivo del prodotto, quindi alla sua forma e ai suoi colori. All’impressione cioè che si ha del prodotto dal punto di vista “estetico“.

Colore e Marketing. 

Quando si immettono sul mercato nuovi prodotti è cruciale considerare che i consumatori ripongono nell’aspetto del prodotto molta più importanza rispetto agli altri fattori. La decisione di acquisto viene influenzata solo per l’1% dal suono e dall’odore, per il 6% dal nome e dalle diciture e per il restante 93% dall’aspetto esteriore. Di questo 93% legato all’aspetto, ben l‘85% è legato al colore.

Colore e Branding. 

Il colore incrementa di ben l’80% la “Brand Recognition” e, come chi fa marketing sa perfettamente, la Brand Recognition è un fattore determinante nel rapporto fra consumatore e marca, perché misura la capacità dei consumatori di ricollegare una marca al prodotto o all’azienda che lo produce. L’esempio più classico è la nota M gialla su sfondo rosso che ricollega correttamente a Mc Donald’s.

Colore e Consumatori. 

Ogni colore trasmette una determinata sensazione e, per quel che riguarda la società occidentale, possiamo stilare la seguente guida:

  • Giallo: trasmette ottimismo e gioventù. Serve per attirare l’attenzione verso le vetrine
  • Rosso: trasmette, energia. Aumenta il battito cardiaco, crea urgenza. Utile nelle vendite in saldo.
  • Blu: trasmette fiducia e sicurezza. Spesso collegato a banche, assicurazioni e affari.
  • Verde: trasmette ricchezza. E’ il colore più facilmente processabile dalla vista umana. Ha un effetto rilassante.
  • Arancione: trasmette aggressività e “call to action“. Utile per le sottoscrizioni e per spingere alle vendite o acquisti di istinto.
  • Rosa: trasmette romanticismo e femminilità. Efficace per indirizzare prodotti ad un pubblico femminile.
  • Nero: trasmette potenza, solidità ed eleganza. Associato a prodotti di lusso.
  • Viola: trasmette calma e lenimento. Speso utilizzato per prodotti di bellezza e anti età.

Il colore ha anche la caratteristica unica di attrarre specifiche tipologie di consumatori e modificare l’esperienza di acquisto:

  • Rosso, Arancione, Nero e Blu Royal spingono all’acquisto di impulso e sono adatti per fast food, outlet e vendite in saldo.
  • Blu Navy o Verde Blu attraggono consumatori propensi al risparmio e sono adatti per banche e grandi magazzini.
  • Rosa e Azzurro attraggono consumatori tradizionali e sono adatti per negozi di abbigliamento.

Passando al contesto online, i due motivi principali che non fanno concludere un acquisto ad un consumatore sono il design scadente e la scarsa usabilità.

L’elemento tempo.

Velocità, efficienza e convenienza sono alcuni dei motivi del perché molti consumatori decidono di fare acquisti online.

Avere un sito internet che è più lento anche di soli 5 secondi rispetto a quello dei concorrenti può causare perdite economiche notevoli. Ben il 64% dei consumatori online ha riferito di non aver acquistato in un determinato sito internet a causa della lentezza di navigazione.

Studi di Amazon.com hanno rilevato che ogni 100 ms di attesa vi è un 1% di riduzione delle vendite.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *